Una batteria a ioni di Litio (lithium-ion) consente circa 300-500 cicli di carica/scarica. Questo tipo di batterie durano di più se non vengono scaricate completamente. I cicli di scaricamento frequente, sono da evitare.

Sebbene queste batterie non presentino effetto memoria a volte si presenta un effetto “digital memory”. La ragione è che le continue ricariche non consentono una calibrazione necessaria per sincronizzare la batteria al 100%. Per correggere questo problema, occorre scaricarla completamente ogni 30 cicli di carica/scarica.

L’età della batteria è spessno ignorata. Una batteria al litio, normalmente dura 2 o 3 anni. La perdita di capacità progressiva avviene a causa dell’ossidazione.

Non ci sono rimedi per ripristinare una batteria al litio una volta andata. Si può tentare un aumento delle prestazioni tramite il calore, questo dimunuisce la resistenza interna momentaneamente ma poi torna ad essere di nuovo come prima quando la temperatura torna normale.

Se possibile tenete le batterie che non state usando in un posto fresco a circa il 40% della carica. Questo perchè è necessaria una carica per mantenere il circuito operativo durante periodi di non utilizzo. Evitate di tenere la batteria sempre in carica quando la temperatura è alta. Questo è il caso specifico che riguarda la carica della batteria in un’automobile calda, per esempio in estate.

Anche il discorso per i notebook non fa eccezione, Quando usate il portatile, la batteria viene mantenuta sempre carica, ma la temperatura è di circa 45°.

Togliete la batteria dal portatile in caso di alimentazione elettrica, questo protegge dal calora e prolunga la durata della batteria.

Tutti i pc contengono una batteria interna per backup, questa è normalmente una batteria piccola rotonda e piatta con una cella al litio non ricaricabile. Questa serve a fornire una piccola quantià di corrente quando il computer è spento. Il pc usa questa batteria per mantenere alcune informazioni mentre è spento. Queste informazioni includono il BIOS, la data e l’ora e altre risorse plug and play assegnate.

La durata è di circa 1 o 2 anni, ma mantenendo il pc collegato alla rete mentre è spento può durare anche 5 o 6 anni.

Spero questi consigli vi siano utili


Lascia un commento