Windows 7 è disponibile in diverse versioni che hanno ovviamente dei costi diversi. Allora come fare a scegliere quella giusta che fa al caso nostro?

Ecco una breve guida che vi aiuta a capire meglio quale versione e quali caratteristiche sono presenti nelle varie versioni di Windows 7. Iniziamo subito.

Windows 7 Starter è la versione base ed è quella che ha meno funzioni di tutte. E’ adatta principalmente per in Netbook, ma personalmente non la comprerei mai..

Non c’è molta differenza tra la versione Home Basic e la Premium. La Basic non ha il Multitouch, i giochi e il media center.

Windows 7 Home Premium è la versione minima raccomandata per un pc dal costo contenuto. Ha le funzioni Aero Peek per l’anteprima dei programmi e per pulire il desktop, Aero Snap per il ridimensionamento delle finestre e Aero Skin per la taskbar e le finestre traslucide con tutti gli effetti. Contiene anche Aero Shake che è un modo rapido per minimizzare le finestre e pulire il desktop. Inoltre ha anche la gestione dei temi e le personalizzazioni, il Media Center e il Media Player attivi. Disponibile anche il multitouch.

Windows 7 Professional è la versione più potente (costa anche un pò di più). E’ adatta per un uso domestico ma soprattutto per l’ufficio. Supporta fino a 192Gb di RAM in modalità 64-bit.

Windows 7 Ultimate supporta tutte le funzioni più il virtual hard disk boot e un sotto sistema per gestire le applicazioni Unix. Ottimo per gli sviluppatori e per gli utenti più avanzati.

Raccomandiamo la versione Home Basic per gli utenti normali che non usano spesso il pc, la Home Premium per gli utenti non espertissimi che lo usano spesso. Le altre sue versioni sono per utenti più esperti e per l’ufficio.

Comunque se volete farvi la vostra idea potete dare un’occhiata a questa tabella completa che compara tutte le caratteristiche delle diverse versioni di Windows 7.

windows7-versioni


Lascia un commento