Ci sono generalmente tre modi differenti di usare la posta elettronica oggi. Ci sono quelli che lavorano con i programmi desktop (come Outlook, Thunderbird..), quelli che lavorano usando le webmail, e quelli che usano entrambi i metodi.

Che succede se volete utilizzare un altro client di posta come ad esempio Gmail? Dovreste spostare la posta che attualmente avete nel nuovo account di Gmail. Lo potete fare manualmente uno per uno (!?) inviandovi ogni email al nuovo indirizzo (e se avete centinaia o migliaia di email?), oppure potete usare questo programma:

gExodus, un software per Windows che può importare le email direttamente in Gmail. Il programma supporta il formato mbox che è supportato da molti client di posta come Mozilla Thunderbird, ma non Outlook o Outlook Express. La soluzione più semplice per gli utenti di Outlook è quella di installare Thunderbird e importare la posta all’interno di Thunderbird prima di importarla in Gmail.

Un’altra possibilità è quella di usare DBX to MBOX Converter, un’utility a linea di comando creata apposta per questo scopo.

L’indirizzo email e il file Mbox devono essere aggiunti al programma dall’utente. Un’opzione è quella di aggiungere una etichetta (label) all’importazione così da distinguere le varie email all’interno della casella di Gmail (per esempio potete inserire un’etichetta chiamata Yahoo-Personali).

gExodus inoltre è portable. Ogni email è importata singolarmente. Il processo può richiedere del tempo. Normalmente richiede dai 10 ai 20 secondi per trasferire una email a Gmail.

via


Lascia un commento