Sicuramente a molti di voi è capitato di imbattervi in alcuni supporti danneggiati e non più perfettamente leggibili. Gli errori cominciano a manifestarsi sia con l’età che con il supporto sporco o danneggiato. Vediamo come recuperarli

La prima cosa da fare è pulire bene il disco utilizzando un panno in aggiunta all’occorrenza a un liquido apposito che potete trovare nei negozi di informatica, centri commerciali ecc.. Questo rimuove le impronte dei pollici e altro sporco residuo.

Molte volte però anche pulendo i supporti continuano ad essere non leggibili. Se i dati non sono leggibili allora bisogna usare i data recovery tools per provare a recuperare i dati danneggiati.

CD Recovery Toolbox

Questo programma è stato sviluppato per supporti CD, DVD, HD-DVD e Blu-Ray. Il processo di recupero può essere iniziato con semplici click. Esso visualizza il contenuto del supporto dando la possibilità all’utente di selezionare i files da recuperare.

ISO Puzzle

Iso Puzzlecrea un’immagine ISO del CD o DVD marcando i settori buoni e quelli danneggiati e alla fine del processo vi fa vedere la situazione. Crea inoltre un file nell’hard disk visualizzando i settori danneggiati che non possono essere letti. Conviene in questo caso usare più drive CD o DVD per leggere i supporti in quanto ci sono alcune differenze tra i lettori CD e DVD.
CD Check

CD Checkpuò recuperare files non leggibili da supporti. La novitò in questo caso è che crea degli hashes dei files al primo avvio. GLi hashes possono essere usati per comparare i vari stati precedenti rispetto a quello attuale. Ha la possibilità di recuperare i files non leggibili.

Copy Cat e Unstoppable Copier

Questi due tools servono per copiare i files da un posto all’altro. Dispongono di diverse tecniche di lettura per la copia dei files perfino da supporti danneggiati e molto danneggiati.

In bocca al lupo! 🙂


Lascia un commento