A chi non piacerebbe creare un proprio CD di XP che vi permetta, in caso di reinstallazione, di avere gli ultimi aggiornamenti già integrati? Questa operazione risulterà inoltre molto utile a chi deve installare Win XP e non ha il floppy drive per poter far caricare al sistema i driver del RAID SATA o del disco SATA in modalità AHCI. Ma vediamo come fare…

Per prima cosa andate su questo link e scaricate l’ultima versione disponibile di nLite, installatela vedrete che è anche in multilingua!

Ora tenete a portata di mano il vostro CD originale di Windows XP (Home o Professional), create una cartella dove preferite (ad es. C:\Temp\WinXP) e copiate tutto il contenuto del cd in essa (consiglio di copiare tutto e non solo la cartella I386 – attenzione ai file nascosti!) ora avviate nLite, selezionate la lingua preferita e fate click su avanti.
Fate click su sfoglia e selezionate la cartella dove avete copiato WinXP (nel mio caso C:\Temp\WinXP) se è tutto corretto in basso dovreste vedere i dati relativi alla lingua, il Service Pack incluso, etc. come nella figura sotto riportata:

Andiamo avanti, e arriviamo alla schermata principale che ci permetterà di scegliere le operazioni da eseguire. C’è da dire che nLite non permette soltanto di integrare ma anche di togliere programmi inutilizzati dall’installazione di Windows, per snellire il setup; questa operazione risulta utile per istallazioni su netbook PC (come gli Eee PC di Asus). L’interfaccia è molto semplice e  intuitiva basta “accendere” le operazioni che si vogliono eseguire e poi fare click su avanti. Ricordatevi di selezionare l’ultima voce che è quella che ci permetterà di creare la nuova immagine ISO chiamata ISO avviabile.

Se decidete di integrare un nuovo Service Pack vi consiglio inanzitutto di scaricarlo dal sito Microsoft (riporto il link della SP3) e di salvarlo in una cartella separata (Es. C:\Temp\SP3), andando avanti nLite chiederà la posizione dove si trova il nuovo SP poi fara da solo tutta la parte dell’integrazione. Nota: se vi viene chiesto di eliminare dei file accettate, sono di solito degli update già presenti nella vostra cartella di Win XP che vanno eliminati in quanto già integrati nella nuova Service Pack.

Nel caso in cui vogliate integrare nuovi driver SATA fate riferimento alla vostra Mainboard e salvate in un altra cartella i file scompattati per il vostro controller SATA (Io li ho salvati in C:\Temp\SATA) oppure scaricate da questo ottimo link un driverpack comprendente tutti i maggiori driver SATA dei chipset in commercio (volendo potete integrare anche driver per schede video. sound, WLAN…).

Alla schermata “Driver“, premete “inserisci”, cliccate su “Cartella drivers multipli” e selezionare la cartella dove avete salvato i driver (C:\Temp\SATA) se compare una lista con i drivers integrabili, selezionare “Driver Textmode” e con CTRL selezionarli tutti (vedi figura sotto).

 Andando avanti viene visualizzata una schermata dove non c’è nulla da modificare se non l’etichetta del CD, io consiglio di mettere la stessa del vostro CD originale di Windows. Cliccate su Crea ISO verrà richiesta la posizione dove salvare l’immagine ISO (nel mio caso ho creato una cartella apposita in C:\Temp\ISO). Il gioco è fatto, non vi resta che masterizzare l’immagine con un software opportuno, come ad es. Nero Burning.

E’ interessante anche la parte relativa ai Tweaks che permette, tra le varie cose, di inserire il proprio codice di licenza in modo che non venga richiesto in fase di installazione, scegliere dei settaggi propri per la rete LAN, Aggiornamenti automatici e molto altro ancora!!!

 Se avete link utili,  suggerimenti, critiche o elogi… commentate!

 

[ad#ad-3]